Gemellangelo
Sant’Angelo all’Esca (Avellino - Campania)
Sant’Angelo all’Esca (Avellino - Campania)
Sindaco: Dr. Nicola Penta
Sito Istituzionale Sito Istituzionale
Contatta il Sindaco Contatta il sindaco

 

Comune collinare di circa 1.000 abitanti. Il toponimo deriva dal termine Sant’Angelo che potrebbe essere considerato un atto di omaggio all’angelo guerriero S.Michele Arcangelo, il cui culto è ancora più che mai vivo nel paese: in realtà la figura dell’Arcangelo Michele sostituì l’originaria divinità guerriera dei Longobardi, il dio Wotan, dopo che le popolazioni barbare, con la caduta dell’Impero Romano, si erano stanziate nel Principato di Benevento mescolandosi alla popolazione esistente e convertendosi al Cristianesimo. S.Michele Arcangelo è patrono del paese dal 1716, anno in cui la Chiesa parrocchiale fu ampliata e abbellita e quando, al culto della protettrice, la Madonna del Rosario, fu affiancato quello di S.Michele Arcangelo.

 

Gli abitanti sono denominati santangiolesi

 

Il patrono è San Michele Arcangelo che si festeggia il 7 e l’8 maggio e il 28 e 29 settembre

es

Personalità legate al Comune

- Sant’Angelo all’Esca diede i natali a Paolo Raffaello Troiano, filosofo di fama nazionale, che fu generato da una famiglia di ricchi possidenti terrieri e visse la sua infanzia in una terra semplice e autentica che, ancora oggi, si identifica nella umiltà di costumi e nella nobiltà di tradizioni che contraddistinguono i suoi abitanti;

- Carmine Preziosi, ciclista su strada, negli anni ’60 vinse alcune tappe della

Liegi/Bruxelles e del giro dell’Emilia

 

Fra i siti di maggiori interesse si segnalano:

- Chiesa di S.Michele Arcangelo;

- Chiesa di San Rocco;

- Panorama Belvedere;

- Cantine enologiche e aziende di prodotti tipici biologici.

 

In passato il paese era basato su un’economia prevalentemente agricola, oggi la maggior parte della popolazione fa parte della categoria impiegatizia e operaia.

 

Vengono organizzate sagre e manifestazioni in diversi periodi dell’anno per pubblicizzare i prodotti tipici locali, con particolare riferimento al vino e all’olio: infatti, ci sono ben quattro cantine produttrici dell’aglianico “Taurasi” e un’azienda di prodotti biologici.

Il territorio insiste nella zona DOCG per il vino e zona DOP per l’olio.

 

Dal 2014  è Sindaco il Dr. Nicola Penta

 

Componenti della Giunta sono i Sigg. Silvio Carpinella, Rosa Lo Priore.

 

Sant’Angelo all’Esca (Avellino - Campania)

 

Chi è online

 16 visitatori online

Template Joomla scaricato da Joomlashow