Gemellangelo
Primo Concorso Letterario per i giovani studenti dei Comuni adenti al Gemellangelo

 

 

Comunicato stampa

 

Sabato 19 maggio, alle ore 10, al Teatro Achille Saitta in Sant’Angelo di Brolo si terrà la premiazione del Primo concorso letterario riservato agli studenti dei tredici comuni che fanno parte del GemellAngelo. I novanta racconti e poesie presentati saranno esaminati da una giuria di cui fanno parte  Salvatore Di Fazio già professore di italiano e latino al liceo Classico “L.Sciascia” di S.Agata e corrispondente culturale della Gazzetta del Sud, Lucio Falcone Responsabile della Casa Editrice Pungitopo, Nicolò Fazio Presidente della Corte d’Appello di Messina, scrittore, Michelangelo Gaglio professore di latino e greco al liceo Classico "Vittorio Emanuele III" di Patti e  Lucia Lo Presti professoressa di italiano e latino al liceo Classico "Vittorio Emanuele III"di Patti.

“Nel 2010, con la costituzione, c’è stata la posa della “prima pietra” per realizzare questo grande “edificio” denominato“Gemellangelo”, formato da 13 Comuni sparsi in diverse regioni italiane  -  ha detto il sindaco di Sant’Angelo di Brolo Basilio Caruso -

Adesso bisogna procedere con le attività di riempimento di questo prestigioso contenitore, all’interno del quale dovranno essere ospitate iniziative culturali, come questo prestigioso concorso, e altre attività che saranno il fulcro di questa grande rete.

Gli obiettivi che ci siamo prefissati a suo tempo sono molto ambiziosi. Siamo consapevoli che, per dare concretezza a senso compiuto all’idea di mettere insieme i paesi accomunati dal nome, ci sarà da lavorare con impegno con tanta convinzione.

Per concretizzare questo ambizioso progetto noi ce la stiamo mettendo tutta, ma per ottenere risultati tangibili e raccogliere i frutti sperati, dovremo lavorare tutti in maniera sinergica, con coraggio e determinazione. Sono convinto e fiducioso che insieme ce la faremo”.

 

Chi è online

 10 visitatori online

Template Joomla scaricato da Joomlashow